Ottimo lavoro della Avon che cresce assieme alla Osella PA 2000 di un concreto Christian Merli!

20-07-2014-2Fasano (Br), 20 Luglio 2014. Il duro lavoro e la collaborazione fra Avon, Merli e Osella comincia a dare buoni frutti. Il pre gara della prova pugliese del CIVM è stata la prima occasione di testare all’Autodromo del Levante le nuove mescole elaborate per le gare più corte e con manto poco abrasivo come appunto la Coppa Selva di Fasano. Walter Maganza, General Manager della “Cooper Tire & Rubber Co. Italia” ha intensificato l’impegno di Avon Motorsport nelle cronoscalate lo scorso anno con la nascita della Osella PA 2000 e continua a sviluppare, in collaborazione con Merli ed Osella, coperture specifiche che soddisfino le particolari esigenze di questo tipo di competizione e cioè massimo grip fin dalla prima curva con manti stradali spesso scivolosi.

Il lavoro svolto a Binetto, con il supporto del “Motorsport Technical Manager” Mike Lynch giunto dall’Inghilterra e la supervisione di Enzo Osella ha già dato riscontri molto positivi. Merli ha sfruttato le due salite di prova del sabato per un confronto diretto fra le mescole reputate più idonee per poi puntare alla prestazione in gara. Il risultato è stato ottimo, su di un percorso breve (5600 m) e con asfalto molto scivoloso, Merli ha pututo attaccare fin da subito ottenendo per la prima volta tempi da primato anche nei primi intermedi.

Maganza ci assicura che la Avon sarà rapida nel mettere in produzione le nuove specifiche in modo da offrire almeno tre mescole diverse per gestire le varie tipologie di percorso. L’importante successo di Iaquinta fra le CN con la Osella PA21 Evo dimostra che già le standard offrono performance da primato. Ora contiamo sulla LRM per l’ulteriore passo in avanti della Osella PA 2000, è atteso a breve il motore by Honda evo 2014 che dovrebbe consentire a Merli di affronatre le gare con qualche cavallo in più dopo le ultime positive migliorie di bilanciamento ed aerodinamica.

La gara fasanese oltre al trionfo di Christian Merli vede il podio dell’assoluta condiviso con Leogrande (Osella FA 30) e Scola (Osella PA 2000), solito appassionante duello fra le Osella PA21 Evo CN con Rosario Iaquinta di nuovo vincitore davanti a Magliona e Conticelli.

Prossima sfida il 3 Agosto in Calabria per la cronoscalata del Reventino (Cz).

By | 2018-05-30T12:54:06+00:00 20 luglio, 2014|

Osella Engineering utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.